Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Per saperne di piu'

Approvo

Riconosciuto dalla Regione Abruzzo come Riserva Naturale

 

Quest’anno, il Parco Territoriale Attrezzato di Vicoli compie 25 anni. L’area naturale protetta è infatti stata istituita nel 1990 con la legge regionale n. 85 del 13 novembre dello stesso anno.

Si tratta di un’area di circa 10 ettari, sita sulla parte destra della vale che il torrente Nora ha scavato, tra due bancate di depositi fluviali. Fertile di vegetazione in cui predominano i salici, i pioppi, l’acero campestre, la roverella, la robinia e una fauna tipica dell’area vestina tra cui il tasso, la volpe, l’istrice, il cinghiale, la faina e la donnola, il gheppio, la civetta, il barbagianni.

La collocazione del parco è collinare, in uno dei paesaggi importanti non solo da un punto di vista naturalistico, ma anche da quello storico e culturale.
Nel corso dei secoli, nei nostri territori collinari, non solo di Vicoli ma di tutta l’Italia Centrale, si è delineato un paesaggio che ha unito in modo armonioso elementi naturali spontanei con le creazioni dell’uomo come campi, vigneti, siepi, oltre a splendide vestigia culturali quali chiese, conventi, castelli e mulini.
Nel corso degli anni, dal momento della sua istituzione, il Parco ha avuto modo di crescere attraverso diversi interventi infrastrutturali. Oggi sono presenti un Centro Visite, costituito da un edificio presente nel Borgo antico di Vicoli vecchio, una rete sentieristica e aree di sosta con arredi per il risposo del visitatore, lungo le sponde del fiume Nora.

Nel suo venticinquesimo anniversario, Il Parco è stato reso nuovamente fruibile al pubblico dopo un periodo di difficoltà, accentuato nella primavera passata da eventi atmosferici di eccezionale intensità che avevano causato un dissesto idrogeologico importante.

In collaborazione con la Società Cooperativa a cui ne è stata affidata la gestione, l’Amministrazione intende portare il Parco Territoriale ad essere uno strumento per la promozione delle bellezze artistiche, naturalistiche ed enogastronomiche dei territori circostanti, attraverso la promozione di una serie di iniziative necessarie per affrontare i temi dello sviluppo possibile e sostenibile.

L’area protetta non deve essere più solo un luogo di salvaguardia dell’ambiente, ma deve anche servire a promuovere e valorizzare il territorio attraverso il turismo, le attività didattiche, economiche e l’enogastronomia.

 

stop view
/
      ozio_gallery_fuerte
      Ozio Gallery made with ❤ by joomla.it